Quando arriva la necessità di mettersi a dieta, sofferenza e frustrazione sono le peggiori alleate al conseguimento dell’obiettivo. La dieta può trasformarsi in un periodo veramente difficile e frustrante e il rischio di abbandonare il percorso intrapreso è sempre altissimo.
Vediamo insieme alcuni piccoli accorgimenti molto utili per il conseguimento dell’obiettivo e di grande aiuto a rendere il percorso più rilassante e piacevole.

Ecco come perdere peso (e mantenerlo)

  • Scegli una dieta equilibrata, avvalendoti della consulenza giusta. Non ricorrere alle diete miracolose che promettono di perdere molto peso in poco tempo. Ricordati che i risultati durevoli sono quelli acquisiti giorno per giorno lentamente.
  • Fai scorta e tieni a portata di mano le alternative “light”. Sedano, carote e ananas fresco sono alimenti che attivano gli enzimi dimagranti e spezzano quel difficile quarto d’ora nel quale arriva la fame nervosa.
  • Diffondi negli ambienti il profumo degli oli essenziali di menta e pino: distraggono dal cibo e allargano il respiro.
  • Apparecchia presto la tavola; psicologicamente, questo gesto calma la fame nervosa perché manda al cervello un messaggio semplice: tra poco si mangia.
  • Prepara la tavola con cura, rendilo un momento appagante, utilizza stoviglie e tovaglie colorate. Non mettere subito in tavola pane e grissini; aspetta che arriva l’ora di sedersi a tavola.
  • Non raccontare a tutti che sei a dieta. Tieniti per te i tuoi programmi. Ti proteggerai da chi dice che stai bene anche così, da chi ti racconterà i propri fallimenti, da chi ti vorrà raccontare l’ultima dieta miracolosa.
  • Fai attività fisica. Se sei una persona pigra non ti iscrivere ad un programma intensivo, aggiungeresti frustrazione ulteriore. Inizia dalle piccole cose: parcheggiare l’auto qualche metro più distante, scegliere le scale al posto dell’ascensore, utilizzare la bicicletta per i piccoli spostamenti. Questo non ti darà immediati risultati in termini di dimagrimento, ma ti aiuterà a vincere l’inerzia e a sentire i benefici dell’attività fisica per scegliere, in seguito, lo sport più adatto alla tua persona.
  • Godi dei piaceri della vita. Fai un elenco delle cose che ti danno maggiore piacere al di fuori del cibo e osserva quante di queste hai praticato nell’ultimo periodo. Se scopri che da tanto tempo non ti procuri piacere al di fuori del cibo è tempo di riprendere in mano la tua vita e curare l’aspetto godereccio senza sostituirlo con il cibo.
  • Bevi molta acqua: sazia e favorisce in modo naturale la diuresi.
  • Non andare mai a fare la spesa a stomaco vuoto: tutto diventa attraente, soprattutto i cibi maggiormente calorici. Cerca di portare lo sguardo sugli scaffali dal basso verso l’alto: i cibi peggiori per la dieta sono collocati sempre all’altezza perfetta per essere visti.
  • Privilegia i cibi da mordere e sgranocchiare: richiedono più tempo per essere mangiati e danno maggiore sazietà.
  • Mettici del tuo. Guarda le foto di quando pesavi qualche chilo in meno e ricorda come ti sentivi. Cerca di rivivere quelle sensazioni e trova in esse la determinazione che ti occorrerà per raggiungere l’obiettivo.

Permetteteci un ultimo consiglio.

Nel nostro catalogo sono inoltre presenti numerosi prodotti utili per favorire la perdita di peso, stimolando il metabolismo e aiutando a dimagrire in sicurezza, e prodotti naturali e biologici per contrastare gli inestetismi della cellulite e la ritenzione idrica.

Vi segnaliamo tra questi i prodotti al Caffè verde

»» VAI AL NOSTRO ASSORTIMENTO DI PRODOTTI DIMAGRANTI E ANTICELLULITE