manukaLa Manuka è un arbusto selvatico spontaneo che cresce in Nuova Zelanda e in Australia; dai fiori di questo arbusto viene estratto uno dei mieli più dolci e benefici che ci siano in natura.

I primi a scoprire i benefici del miele di Manuka sono state le popolazioni Maori che lo utilizzavano non solo come alimento energetico ma anche come trattamento naturale per alleviare scottature, ferite e ulcere.

Il miele di Manuka è un alimento energetico, facilmente assimilabile dall’organismo e molto indicato nei periodi di spossatezza e calo fisiologico. Ciò che lo rende differente dagli altri mieli, sono le sue molteplici qualità  e soprattutto la sua azione antibatterica. Negli ultimi decenni sono stati tanti gli studi medico-scientifici su questo miele e tutti concordano nell’affermare che il miele di Manuka sia un “alimento medicinale naturale” dalle proprietà cicatrizzanti, antinfiammatorie.

Con l’avvento della medicina moderna e l’invenzione degli antibiotici, questo prodotto naturale è diventato un semplice rimedio casalingo e un ottimo alimento energetico in quanto ricco di vitamine e sali minerali. Ma ormai anche dalla medicina è stato riconosciuto come una valida alternativa grazie alle sue proprietà antibatteriche, antifungine, antiossidanti ed antinfiammatorie; in più può essere usato per la cura di furuncolosi, ustioni, tagli e acne.

Il miele di Manuka è un ottimo rimedio naturale per prevenire e curare mal di gola e tosse, grazie alla potente combinazione antiossidante dei flavonoidi e della Vitamina C; è ricco di minerali, vitamine e oligominerali che hanno proprietà antisettiche e mucolitiche che sfiammano la laringe e la faringe fluidificando il catarro e riducendo le eccessive secrezioni. Ottimo trattamento contro il raffreddore.

Vediamo in dettaglio le sue tre principali azioni:

  • Azione antibatterica
    Il miele prodotto dai fiori di Manuka (a differenza degli altri mieli)  presenta una molecola particolare, il Metilglossale, efficace per prevenire e sconfiggere infezioni come la candida, raffreddore, mal di gola, bruciore di stomaco. Mantiene la pelle idratata perchè ricco di antiossidanti e riequilibra il PH.
  • Azione cicatrizzante
    Le qualità antibatteriche del miele di Manuka svolgono un’azione cicatrizzante su tagli e ferite grazie agli enzimi attivi presenti in esso. Utilissimo anche per alleviare le ustioni.
  • Azione antinfiammatoria
    Ideale per il trattamento di infiammazioni all’apparato digerente e irritazioni delle pelle. Riduce infatti il dolore causato da reflusso gastroesofageo, gastriti, coliti. Ottimo anche per gengiviti e disturbi infiammatori del cavo orale.

Il miele di Manuka essendo un alimento naturale al 100%  non presenta particolari effetti collaterali e controindicazioni nei dosaggi consigliati. È sconsigliato però alle persone che soffrono di diabete e a chi sta eseguendo cicli di chemioterapia.

Vuoi provare i benefici del miele di manuka? Clicca qui e vai alla pagina dedicata alla cura e prevenzione dei malesseri invernali.

 

Leave a Reply