Colazione sana a base di semi: energia e salute.

1° PASSO: prepariamo  un drink composto da una parte liquida più una parte solida (sminuzzata). Il tutto viene miscelato e agitato.

Questo speciale drink in realtà include molti nutrienti e micronutrienti fondamentali per partire col piede giusto la mattina. Fornisce energia principalmente dai grassi sani. Non contiene quasi per niente carboidrati.

Se non hai particolari necessità di perdere peso, allora aggiungi pure il 2°passo della colazione sana…

2° PASSO: include una quota maggiore di carboidrati che danno più energia e soddisfazione al gusto. Se però vuoi fare un periodo dedicato alla perdita di peso (grasso in eccesso) elimina il passo 2  e lascia il passo 1, cioè il drink che leggerai tra poco.

Il 2°passo si tratta fondamentalmente di una o due fette di pane  integrale con spalmata sopra una crema vegana (nocciole o altro) oppure una marmellata senza zucchero. Meglio biologica e senza nessun tipo di additivo e dolcificante aggiunto.
In alternato al pane integrale puoi anche optare per qualche dolce senza zucchero sempre preparati con farine semintegrali. Una fetta di torta oppure 2-3 biscotti integrali (attenzione che siano senza sciroppo di agave, ricchissimo di fruttosio)

drink semi e frutta

DRINK SHAKER

Questo drink ha un elevato potere saziante, quindi solitamente basta per soddisfare l’appetito e fornire l’energia che serve per affrontare gli impegni mentali e fisici della mattinata. In ogni caso bisogna sempre ascoltare il proprio corpo e se questo drink non dovesse bastare allora aggiungi il passo 2 illustrato sopra.

L’ingrediente base di questo drink sono i semi: i grassi buoni contenuti nei semi aiutano a perdere peso (30-50 gr al giorno), a mantenere il cuore in salute e danno energia. Inoltre sono un alimento proteico, ricco di aminoacidi i quali aiutano a mantenere la massa muscolare. Le proteine stimolano anche l’utilizzo delle riserve di energia, inclusi i grassi di deposito, e hanno un effetto saziante maggiore rispetto a carboidrati e grassi.
Inoltre nei semi si trovano sali minerali e vitamine. Contengono anche carboidrati uniti a tante fibre che contribuiscono all’effetto saziante e al controllo della glicemia.

I semi che useremo sono: lino, zucca, girasole, chia. Preferibilmente bioloogici e di provenienza italiana. Meglio non già triturati in quanto nelle soluzioni che si trovano in commercio già triturate,  le vitamine tendono ad ossidare e i grassi a inacidire con il tempo.

PREPARAZIONE:

Triturane nel frullatore o nel tritatutto 1/2 cucchiao di ciascun seme: lino, zucca, girasole e chia.

Unire il mix di semi ottenuto con del latte vegetale: ti proponiamo 50% di latte di mandorle (corposo, senza glutine, ricco di acidi buoni e un pò proteico) e 50% di latte di avena che da un gusto un pò più dolce.
Devi sperimentare per capire qual è la consistenza che ti piace di più per questo drink. Se ti piace più denso userai meno latte, se ti piace più liquido aumenterai il volume di latte. In generale il quantitativo corrisponde a circa 250-300 ml totali, quindi 125-150 ml di latte di mandorla + 125-150 ml di latte di avena.

Se si ha a disposizione uno sheker si può schekerare semi e latte in modo da ottenere una bevanda omogenea.

SUGGERIMENTI AGGIUNTIVI:

Se si vuole rendere ancora più corposo il drink di semi si può aggiungere 1-2 cucchiaini di burro di cocco. In questo caso si dovrà usare il latte vegetale caldo che permette al burro di sciogliersi al suo interno.  I grassi del burro di cocco sono ricchi di trigliceridi a catena media i quali nel corpo non si trasformano in grassi di deposito e forniscono pronta energia anche al cervello per tutte le attività della mattinata.

Un’altra ottima aggiunta al drink potrebbe essere un pò di frutta. Soprattutto mirtilli o altri frutti di bosco. In questo caso la frutta va aggiunta per ultima da mangiare con il cucchiaio. Oppure si può frullare il tutto e bere.

Questo drink dovrebbe essere sufficiente per dare sazietà  e gusto ma bisogna ascoltare ciò che dice il corpo……se si desidera si può aggiungere il PASSO 2 descritto sopra: pane integrale con un pò di marmellata o qualche biscotto, sempre integrale e senza zuccheri aggiunti.

COLAZIONE SANA: perchè usare i semi di lino

  • miglioramento della digestione
  • riduzione del rischio di problemi cardio-circolatori
  • riduzione del rischio di diabete di tipo 2
  • riduzione del rischio di malattie

Per chi soffre di problemi alla tiroide dovrebbe evitare di consumare elevate quantità di semi di lino. Negli individui sani la dose consigliato è 50 gr al giorno.

COLAZIONE SANA: perchè usare i semi di zucca

  • aiutano la salute della prostata
  • ricchi di antiossidanti
  • proteggono la salute del cuore e riducono l’ipertensione
  • aumentano il colesterolo buono (HDL)
  • riducono gli zuccheri nel sangue
  • riducono il rischio di diabete di tipo 2 (anche per la ricchezza di magnesio)

COLAZIONE SANA: perchè usare i semi di girasole

  • riducono il rischio cardio-circolatorio
  • effetto antinfiammatorio
  • effetto antiossidante grazie alla Vitamina E in sinergia con il contenuto di acidi grassi
  • equilibrano il metabolismo di zuccheri e grassi
  • supportano la funzione tiroidea
  • aiutano a ridurre ansia, depressione e stress (grazie al contenuto di magnesio)
  • effetto anti-diabetico (sempre grazie al magnesio)
  • effetto estetico su pelle e capelli (grazie a Vitamine E e acidi grassi)

COLAZIONE SANA: perchè usare i semi di chia

Sono ricchi di antiossidanti, di fibre le quali assorbono acqua fino ad aumentare il loro peso di 10-12 volte. Questo effetto produce una sensazione di sazietà che dura a lungo e riduce il carico glicemico del passo 2 basato sui carboidrati. Inoltre riducono anche la voglia di dolce.

 

La fonte delle informazioni fornite in questo articolo derivano dal blog di Manuel Casadei (biologo). Non sono intese a diagnosticare, trattare e prevenire nessun disagio o malattia. Il fruitore di questo articolo ti incoraggia a seguire questi consigli con l’approvazione e la supervisione di un medico di fiducia e declina ogni responsabilità riguardo ad azioni compiute seguendo ciò che è scritto in queste pagine.

Leave a Reply